Digita una parola o una frase e premi Invio

Vino, la carica dei “Super Bio”: sei produttori Piwi dalla Lombardia a Firenze

Bronner, Solaris, Joanniter, Souvigner Gris, Helios: nomi nuovi per sorsi ancora da scoprire, ma a cui potremmo ben presto affezionarci. Sono i vitigni “Piwi”, varietà selezionate in vigna per la capacità di resistere ai funghi e ai cambiamenti climatici, caratteristiche che li affrancano da trattamenti chimici invasivi e ne fanno lo strumento ideale per dare vita a vini Super Bio. Martedì 10 maggio il Dolce Emporio, boutique del gusto dello chef Fabio Barbaglini in Borgo San Frediano 128r, apre le porte ai vini del futuro per una degustazione insieme ai produttori,  tutti presenti alla serata, disponibili a raccontare il frutto del proprio lavoro.

Dalle ore 18 alle 21 sarà possibile fare la conoscenza di sei cantine lombarde specializzate in Piwi e di altrettanti vini innovativi. Nove Lune con Theia, passito da uve Helios, Bronner e Solaris, Achille Dellafiore con Joh, vino ancestrale da uve Joanniter, Hermau con Magi, metodo classico da Souvigner Gris, Alpi dell’Adamello con Idol, bianco da uve Solaris, Pietramatta con Amber, un orange wine da uve Souvigner Gris, Marcel Zanolari con Vagabondo, rosso da uve Piwi. A guidare i partecipanti nella degustazione, l’enologo Gabriele Valota di Assoenologi.

Dalla Lombardia per l’occasione non arrivano solo i vini, ma anche prodotti gastronomici pressoché introvabilisulle tavole toscane: formaggi complessi come il Silter della Val Camonica, lo strachintunt della Val Taleggio e il formai del Ferdy Hay, salumi particolari come il violino di capra della Valchiavenna, ottenuto dalla coscia della capra che viene tagliata proprio come fosse un violino con il coltello al posto dell’archetto, il salame di Bagnaria, borgo medievale della valle Staffora, la brisaola della Valchiavenna, ben diversa dalla più comune bresaola. Il “padrone di casa”, lo chef Fabio Barbaglini, metterà sul piatto della degustazione gli ortaggi croccanti in acqua di mare della linea Fiori di Spezie, preparati e conservati senza aggiunta di sale. E’ gradita la prenotazione: info@dolcemporio.shop – Tel. 055 3897066. Costo: 30 euro a persona.

Già al lavoro a 14 anni, nelle cucine del Lago Maggiore, Fabio Barbaglini perfeziona gli studi in Svizzera, per poi lavorare in diversi stellati internazionali, fino ad aprire il primo ristorante a 23 anni, il “Caffè Groppi” a Trecate (No), premiato con la stella Michelin nel 2004. Tra le esperienze più significative quella come capo partita all’Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano (3 stelle Michelin), ristorante che riaprirà poi nel 2012 in qualità di chef-patron. La filosofia dietro il rilancio de “La Cassinetta” si può sintetizzare in “naturale concezione del gusto”, concetto che tornerà nelle successive esperienze come consulente nel campo della ristorazione italiana e internazionale. Numerosi i riconoscimenti ottenuti nell’arco della carriera, come la stella Michelin del Mont Blanc Hotel Village di La Salle, nel 2011, e il premio per la migliore performance conferito più volte dalla Guida dell’Espresso. Nel 2017 l’approdo a Firenze, al timone dei ristoranti La Ménagère e Florence Out Of Ordinary (The Student Hotel). Dal 2020 ha raccolto una grande sfida: quella di riqualificare e riorganizzare due dei caffè più storici di Firenze, Caffè Gilli e Caffè Paszkowski, non mancando il risultato, in un periodo sofferto come quello dovuto alla pandemia, che ha visto per la guida Bar d’Italia 2021 del Gambero Rosso, l’attribuzione per la prima volta delle Tre Tazzine e dei Tre Chicchi per Caffè Paszkowski e la riconferma del massimo riconoscimento anche per Caffè Gilli. Parallelamente, continua la sua attività di ricerca e sviluppo di progetti legati alla ristorazione, che lo vede partecipe di collaborazioni con aziende agricole ed attivo nell’utilizzo e nella ricerca di prodotti provenienti da filiere corte e certificate al fine di codificare una proposta naturale declinata in varie forme e offerte.

Dolce Emporio
Borgo San Frediano 128/r – Firenze
Tel. 055 3897066 – info@dolcemporio.shop 
lun-sab ore 10-21
www.dolcemporio.shop 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *