Mangiare

Bere

Uomo

Donna




Caffè Mescita
"Da Giannino"


Tavole d'Alvernia, I:
Le Pré Bossu


L'Enoteca Italiana di Bologna

Locanda Mariella

Rifugio Padova

Il Mulino del Cibus
Il Caveau des Vignerons

La Casetta

Pranzi di Natale

Il Circolo culturale dei pittori Jackson Pollock

L'osteria del vecchio mulino
All'inizio era una stretta stanzina, due file di tavoli allineate ai lati e Alice, che spuntava dal fondo dispensando piatti e bevande ai pochi commensali che erano riusciti a trovare una sedia vuota o un angolino di panca. Da poco il locale si è allargato, senza spostarsi ma inglobando una stanza attigua, Alice si muove finalmente in una vera cucina dove ha trovato posto anche Teresa, oltre a qualche fornello in più. Non che i posti a sedere e lo spazio a disposizione dei commensali siano aumentati molto, anzi, la disposizione asimmetrica dei tavoli sembra fatta apposta per minimizzare lo spazio di manovra e spesso bisogna scomodare un paio di persone per raggiungere il proprio posto! Quasi un insulto all'efficienza in nome di una maggior convivialità.

Il Circolo culturale dei pittori: Jackson Pollock da pochi anni offre le sue prelibatezze culinarie in associazione a varie iniziative artistiche. Corsi, seminari ed esposizioni vengono organizzate nel piccolo locale di Piazza delle Vettovaglie, ma a pranzo l'arte culinaria è quella che prende il sopravvento. Mescolando innovazione e tradizione Alice prepara ogni giorno un piccolo menù ma, rompendo lo schematismo dell'italico pranzo offre un primo, un secondo, un'insalata come una serie di quasi piatti unici. Preparate con fantasia e presentate come opere d'arte, le pietanze arrivano su piattoni che soddisfano l'occhio e non finiscono di stupire, diverse ogni giorno, con solo pochi piatti preferiti che si ripetono di tanto in tanto.

Piazza delle Vettovaglie, come dice il nome, è il centro del mercato in pieno centro storico pisano, mercato un po' in crisi sotto i colpi della grande (e insipida) distribuzione ma che resta una fonte primaria per l'approvvigionamento della materia prima con cui i piatti del Jackson Pollock vengono preparati. Molte i negozietti alimentari che hanno chiuso i battenti e hanno lasciato il posto a bar e osterie, uno scambio non sempre negativo, anzi una sinergia che speriamo si sviluppi ancora. Ma torniamo al nostro circolo, che sempre in tema di materie prime affianca ai piatti del pane delizioso (salato, alla faccia dei toscani purosangue), un ottimo olio, del buon caffè fatto nella moka e... e il vino?! Ebbene si, siamo sconcertati, forse ad Alice non piace, non sappiamo, ma il vino del Circolo dei pittori non è davvero all'altezza della cucina. Anzi lanciamo un appello, saremo anche lieti di dare i nostri consigli, ma una piccola cantinetta (spazio permettendo) la riteniamo essenziale.

Infine i dati: 

Circolo Dei Pittori Jackson Pollock, Piazza delle Vettovaglie, 21.
56126 Pisa. FAX 050 570178.
Associato ARCI. 
Aperto a pranzo nei giorni lavorativi.

(lb)

 

Prima pagina | L'articolo | Il vino della settimana | Rassegna | Sottoscrivi | Collaboriamo