HomeVisioni da sud

Visioni da sud

Un trio delle meraviglie per il vino irpino

di Fabio Cimmino Questo pezzo è una raccolta di ritratti che sono stati pubblicati nei mesi scorsi da Cronache di Gusto. Lo dedico alle tre meravigliose persone che mi hanno ricevuto in una splendida e soleggiata giornata di settembre nelle loro cantine per raccontarmi le loro entusiasmanti avventure

Intrecci di vini siciliani

di Fabio Cimmino Dopo il precedente piccolo ma intenso confronto con la batteria di vini etnei del mese scorso (qui per chi se la fosse persa), mi sono successivamente cimentato con un'altra batteria di vini siciliani di diversa provenienza e tipologia, anche questa dai risvolti molto interessanti nonostante la miscellanea di campioni

Alla scoperta dei vini dell’Etna

di Fabio Cimmino Ho avuto modo, recentemente, di assaggiare una serie di vini provenienti dalla doc Etna, sia bianchi che rossi (ed un rosato), grazie al gentile, quanto inaspettato, omaggio del direttore di una rivista alla quale da qualche mese collaboro. Amo i vini dell'Etna ma nonostante la fama crescente che negli ultimi anni si sono conquistati, non è facilissimo reperire ed assaggiare bottiglie che non siano sempre quelle dei soliti noti

“Parlano i vignaioli”: la Campania

di Fabio Cimmino BACOLI (NA) – Eccoci alla seconda (ed ultima) puntata sulla manifestazione che si è svolta lo scorso aprile tra le mura dell’accogliente Casina Vanvitelliana sul lago Fusaro, a Bacoli in provincia di Napoli. L’evento ha riunito una rappresentanza significativa di produttori biologici e biodinamici

Basilicata e Calabria, “Parlano i vignaioli”

di Fabio Cimmino BACOLI (NA) - Lo scorso Aprile si è svolta tra le mura dell'accogliente Casina Vanvitelliana sul Lago Fusaro, in quel di Bacoli in provincia di Napoli, la seconda edizione di "Parlano i Vignaioli". Una manifestazione fortemente voluta da Daniela Di Gruttola di Cantina Giardino per portare a Napoli i migliori interpreti del vino naturale in Italia. L'evento ha riscosso un notevole successo di pubblico (almeno in apparenza decisamente superiore all'anno scorso) a riprova dell'interesse sempre più crescente per il mondo dei vini biologici, biodinamici e naturali

“Dunque, dove eravamo rimasti?” Tre vini inconsueti per le nuove “Visioni da Sud”

di Fabio Cimmino Tutti tendono a fare i bilanci in prossimità di fine d'anno, qualcun altro, memore, forse, dei trasorsi scolastici, a fissare un nuovo inizio ogni settembre. Io viaggio, ormai, con un calendario tutto mio

Sardegna: l’eccellenza del vino

di Fabio Cimmino Prima di congedarmi da questa rubrica alla quale sono affettivamente legato non potevo dimenticare di dedicare un pezzo ad una terra che amo profondamente: la Sardegna. Un amore mai vissuto, compiutamente, fino in fondo come avrei voluto. Per sport e per lavoro ho perso il conto di quante volte ho messo piede su questa splendida isola. Più raramente per le vacanze in quello straordinario paesaggio di spiagge e di mare che la circonda

Il Falerno del Massico secondo Trabucco

di Fabio Cimmino Undici etichette, sei aziende, tre vitigni, aglianico e piedirosso da un lato, primitivo dall'altro (ricordo che il Falerno del Massico rosso può essere ottenuto, da disciplinare, in questa duplice versione), una sola denominazione. Dietro le quinte, il wine-maker Nicola Trabucco

Centrella: l’artigiano del Greco di Tufo

di Fabio Cimmino Uno dei fenomeni più discutibili e, talvolta, deprecabili che ha interessato l' ultima new wave di piccoli produttori campani è stato rappresentato da una sorta di perverso trend di diverisficazione tramutatosi, ben presto, in un vero e proprio processo di de-specializzazione che non sempre ha dato i risultati sperati e, soprattutto, condivisibili

L’Aglianico di Taurasi secondo Luigi Tecce: 10 anni di sperimentazione tra vigna e cantina

di Fabio Cimmino Nato e cresciuto in una famiglia di viticoltori da generazioni, Luigi Tecce sembrava indirizzato a tutt'altro destino. Il 20 Marzo 1997, la morte del padre lo richiama improvvisamente alla terra ed alle sue origini contadine. Siamo sulla destra del fiume Calore, esposizione lato sud, in un ettaro dove dimorano ceppi molto vecchi, si parla del 1930

Fiano Night: vince Pietracupa di Sabino Loffredo

di Fabio Cimmino Una bellissima serata organizzata dall'ormai inarrestabile Mauro Erro nella sua enoteca Divino In Vigna, a Napoli, sempre più punto di riferimento per gli appassionati di vino del capoluogo partenopeo

Luigi il vignaiolo

di Fabio Cimmino Siamo a Mirabella Eclano, in Alta Irpinia, pochi chilometri da Taurasi, dove è protagonista, da sempre, l'aglianico. Non ci sarebbe, dunque, nulla di particolare nè di straordinario in questa nuova avventura se il protagonista in questione non fosse lui stesso un personaggio unico e straordinario: Luigi Moio
Webmaster

caricamento...

Exit mobile version