Digita una parola o una frase e premi Invio

Tag

Chianti Classico

Paneretta e il ’78

Quell’anno lì, l’anno dell’etichetta, al liceo mio c’era l’autogestione. Un corso verteva sulle nuove frontiere della matematica, pensa te. In massa ci dirottammo su quello di musica. Lì non c’erano pifferi da suonare né solfeggi da imparare. Gli “insegnanti” indirizzarono prepotentemente le lezioni sulla forza catartica dell’hard rock, e l’aula…

Deep inside Barberino

Il Classico Gran Selezione Vigna le Cataste 2013 esce sui mercati coi tempi di un Brunello. A Quercia al Poggio funziona così. Però oggi ti ripaga con la capacità di dettaglio, la melodia gustativa e la freschezza di un grande vino di territorio. Profondamente sapido e slanciato, naturale nello sviluppo,…

Sean O’Callaghan e la Tenuta di Carleone in Chianti classico. Elegia di un cacciatore di vigne

Tutto sommato la storia della Tenuta di Carleone è breve. Principia nel 2012, come a dire ieri, e si sviluppa grazie alla intraprendenza di Karl Egger, imprenditore austriaco innamoratosi del Chianti. Succede, da queste parti. Eppure, quello che risalta nella fattura dei vini è la loro cifra stilistico/espressiva, tutto men…

Chianti Classico Riserva e Gran Selezione 2016: i fiori son sbocciati (ma per i Riserva di più)

Il focus dedicato a Chianti Classico Riserva e Gran Selezione dell'attesissima annata 2016 non tradisce le aspettative quanto a picchi e potenzialità espressive, sancendo uno dei millesimi più completi di questo nuovo secolo. Se poi vogliamo fargli le pulci: W i Chianti Classico Riserva, mentre delle Gran Selezioni, con le…

I Chianti Classico di Bibbiano, la verticale in parallelo e l’onda lunga dei ricordi

Capire come muove le cose un territorio, capirlo alla luce del tempo e dei suoi passaggi, è uno dei bagagli conoscitivi irrinunciabili per qualsivoglia approccio professionale alla materia del contendere, anche e soprattutto in quell’universo-mondo chiamato vino. Ebbene, pochi giorni fa lo scandaglio sensoriale è andato oltre, dal momento in…

Lamole di Lamole: un pezzetto di storia sta anche qui, fra Chianti Classico Riserva e Vigneto di Campolungo

La storia della viticoltura toscana è scritta anche qui, perché i primi vigneti vi vennero piantati ad alberello nel marzo 1945, all'alba dell'era post-bellica. A sua volta, in questa piccola verticale, un pezzetto della storia di Lamole di Lamole tracciata in un percorso che unisce annate molto diverse fra Chianti…

Lamole di Lamole: un pezzetto di storia sta anche qui, fra Chianti Classico Riserva e Vigneto di Campolungo

La storia della viticoltura toscana è scritta anche qui, perché i primi vigneti vi vennero piantati ad alberello nel marzo 1945, all'alba dell'era post-bellica. A sua volta, in questa piccola verticale, un pezzetto della storia di Lamole di Lamole tracciata in un percorso che unisce annate molto diverse fra Chianti…

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi