Bramare una terra

0
10145

Le leggi gravitazionali non fanno per lui, perché le disattende. La leggerezza è così profonda da non sentirne il peso. La freschezza inoubliable, mentre la complessità si mischia all’istinto e tu non sai che scegliere.

Di sicuro è fedele al nome che porta, quello sì, dacché una terra te la fa bramare, ed è quella che vorresti.

Il nuovo Bramaterra ’16 di Giacomo Colombera e Cristiano Garella ricama accenti nuovi sulla parola incanto.

FERNANDO PARDINI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here