Digita una parola o una frase e premi Invio

Maulina

Quando i lucchesi di Lucca, soprattutto quelli non più di primo pelo, ti dicevano: ” oh, questo vino qua viene dalla Maulina“, gli si gonfiava il petto e dagli occhi tracimava un lampo di orgoglio.

Ecco, questo vino qua viene dalla Maulina, fra il Serchio e la Freddana. Ora, io non ho mai amato particolarmente i rosati, e poi non sono nemmeno di Lucca.
Che a riavvicinarmi alla speciale categoria ci pensasse un portavoce della Maulina chi l’avrebbe detto mai!? Ci deve essere del vero, quindi.

C’è che ha un tocco leggero, e il tutto sfuma infiltrandosi. A lui appartengono il garbo e la grazia discreta. Le sue uve son della vendemmia 2019. E’ giovane, sta scaldando i motori, ma vanta una innata predisposizione all’armonia sottile e una sapidità conquistatrice.
La sua traiettoria espressiva non è roba comune, e Lucca ha trovato un nuovo protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi