Digita una parola o una frase e premi Invio

Terre di Toscana, la grande vetrina del vino d’autore

terreditoscanaE così, anche quest’anno ci siamo. Siamo arrivati all’appuntamento con Terre di Toscana.

Come ormai succede da sei anni, una selezione ai massimi livelli costituita da 130 protagonisti di uno dei “vigneti” più importanti d’Italia e del mondo, ed oltre 600 etichette in degustazione ai banchi di assaggio che saranno presentate personalmente dai vignaioli. Il tutto fornirà uno spaccato fedele sia dei territori più tradizionali come il Chianti Classico, Montalcino, Montepulciano e San Gimignano, sia di quelli di fama più recente ma ormai consolidata come Bolgheri e la Maremma, sia di quelli emergenti o tutti da scoprire come Montecucco, Val di Cornia, Cortona, Pisa, Lucca, Massa. Il parterre dei produttori è rinnovato per un quarto rispetto alla scorsa edizione, così da stimolare al meglio anche i più fedeli visitatori.

Come sempre, con il biglietto d’ingresso (20 euro, 15 per i soci delle associazioni sommelier, Slow Food, Go Wine, Touring, per gli abbonati alla nostra newsletter ai quali verrà spedito apposito email da stampare, ed ai fans della pagina facebook che dovranno stampare apposita nota), si potrà assaggiare tutto quello che si vorrà, in un ambiente bello e luminoso, facendosi spiegare direttamente dai vignaioli cosa c’è nel bicchiere, come è stato pensato, progettato, realizzato.

Ci saranno le cantine che hanno fatto la storia del vino toscano, protagoniste del suo rinascimento. E ci saranno i giovani appassionati, quelli che, ammettendo onestamente che il vino non si “genera” senza i gesti consapevoli dell’uomo, lavorano instancabilmente per trovare sempre nuove strade che, senza manometterla, aiutino la terra ad esprimere le sue meravigliose potenzialità naturali.

Ci saranno, per rilassare le papille gustative, i piccoli/grandi produttori artigianali di formaggi e salumi, e i biscotti che uniscono tradizione e creatività.

E poi ci sarà Golosizia: chef emergenti e già affermati a spiegare la loro idea di cucina e il loro lavoro. Cercheremo di renderla meno “divistica” e più culturale, facendo capire cosa vuole esprimere e comunicare, oggi, chi sceglie di mettersi dietro ai fornelli. Se vi interessa seguirne qualcuno, prenotatevi alla cassa: ci sarà un piccolo biglietto aggiuntivo (5 euro) da acquistare.

Ricapitoliamo i dati essenziali, mentre le informazioni dettagliate le trovate sul sito di Terre di Toscana:

domenica la degustazione si svolgerà dalle 10.30 alle 18.30, lunedì dalle 11 alle 18. La domenica ci sarà una navetta gratuita che farà la spola fra l’UNA Hotel e la stazione ferroviaria di Viareggio. La domenica e il lunedì pomeriggio ci saranno, a partire dalle 14 e per ogni ora, le esibizioni dei cuochi di Golosizia.

UNA Hotel, Lungomare Bernardini, Lido di Camaiore (Uscire a Viareggio dalla A12, direzione nord, verso Lido di Camaiore)

UNA Hotel

Dal lungomare di Lido di Camaiore:

streetview

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi