Digita una parola o una frase e premi Invio

Da Fiorella, a Nicola

A Nicola, antico e struggente borgo fortificato del territorio di Luni, lì dove Liguria e Toscana si mischiano fino a confondersi, mi legano gli affetti antichi.
Luigi Veronelli individuava nella Locanda La Cervia ( che ormai non c’è più) uno dei suoi ristoranti del cuore e per tale ragione a lungo la frequentai . Poi comparve sul cammino una ragazza dei luoghi. Ecco, lei semplicemente mi stregò: non ci saremmo lasciati mai più.

I fatti della vita ci hanno allontanato da Nicola, di cui conservo ricordi di ogni tipo, dolorosi e magnifici. Erano ère che non tornavo quassù. Il Ristorante Da Fiorella, storica trattoria, è rimasto l’unico avamposto mangereccio attivo. Avevo subodorato cambiamenti nella proposta gastronomica, rispetto alla rigida liturgia lunigianese, così mi son deciso a tornare. E ho fatto bene.

Vi ho trovato una cucina in movimento e felici contaminazioni, in grado di aprire brecce emozionali e tracciare rotte espressive aldilà dei canoni già scritti per una piccola trattoria di provincia.

Vi ho trovato gli aggiustamenti di tiro, i recuperi filologici e le rivisitazioni, la storia di Fiorella e gli scarti in avanti. Oltre alla terra entra il mare.

Ci sono due giovani chef che mettono in gioco i loro giovani estri, e c’è la testa pensante di tutta questa rivoluzione del gusto, Nicola Bertucci, figlio di Fiorella, premuroso e gentilissimo re della sala nonché custode di una carta dei vini eclettica capace di sorprenderti e di farti ritornare.

Mi sono piaciute l’atmosfera, il garbo, gli intendimenti, lo spirito, l’autenticità e la semplicità. I prezzi sono di commovente onestà. Ma è stato davanti ai panigacci e a una splendida terrina di gallina ripiena con salsa verde e maionese di sedano che il cuore ha incominciato a battere più forte. La mitica trippa in umido ha poi confermato le aritmie. Con i dessert infine abbiamo chiuso in bellezza e, quel che più conta, ho recuperato Nicola nella cesta dei ricordi più cari.

Da Fiorella, Via per Nicola 46 – 19034 Nicola di Luni (SP)

 

One Comment

  • maria ha detto:

    Ciao Fernando, dietro tuo suggerimento oggi siamo andati a mangiare da Fiorella a Nicola. Esperienza bellissima,
    giusto tutto quelllo che hai scritto nel tuo articolo, molto bello il locale, moderno arioso, dalle cui finestre si vede quello splendido panorama e che dire dei piatti… tutti ottimi. Noi ci siamo goduti gli antipasti, torta di verdure, verza ripiena ecc. e poi panigacci e poi e poi… eravamo in dieci ci siamo goduti tra noi quelle bonta. Ottima la cucina saporita e leggera, perfetta la rivisitazione moderna di piatti tradizionali, ritorneremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi