Digita una parola o una frase e premi Invio

Orgoglio Vernaccia di San Gimignano, vino bianco delle colline che guarda al mare

sangim2SAN GIMIGNANO (SI) – Orgoglio Vernaccia di San Gimignano. Questo viene in mente ogni anno in occasione della presentazione delle nuove annate, corredata come sempre dalla sontuosa degustazione nella suggestiva sala Dante del Palazzo dei Priori del borgo toscano (seguirà report, naturalmente). Si parte da un’uva autoctona, non vinificata in altre parti d’Italia e del mondo, e dunque con risultati unici nel bicchiere, che si trovano solo venendo in queste campagne, e solo acquistando questo vino.

I vignaioli del territorio hanno dunque la grande responsabilità di far esprimere queste potenzialità, e lo hanno fatto, negli anni, sempre meglio, impegnandosi sempre di più. Ora, già da qualche tempo, raggiunto in numerisi casi il risultato di una qualità ineccepibile, rimane la sfida dello stile, del carattere. Spesso siamo stati abituati alle Vernacce “in giallo” mature, speziate (vedi il ricorrente zafferano, per esempio). Oggi, che tante mani e tante teste pensanti si sono messe all’opera, troviamo nuovi orizzonti e nuovi caratteri. Uno per tutti, forse, quello “agrumoso” che abbiamo percepito in diversi assaggi.

Dunque, Vernaccia più multiforme, Vernaccia che tradizionalente non sfigurava con la carni bianche o con le paste “leggere”, e che ora tende ad ampliare gli spettri degli abbinamenti, guardando sempre di più alla costa ed al suo pesce. Mantenendo però le sua caratteristiche uniche di struttura, di longevità e di non banale espressività.

Gli assaggi

sangim1Vernaccia di San Gimignano Ciprea 2015 – Alessandro Tofanari
Fiori bianchi, agrumi, e bell’impatto al naso; palato pimpante, energico, ancora chiaro nei colori aromatici, teso. Buona.

Vernaccia di San Gimignano Rialto 2015 – Cappella di Sant’Andrea
Frutta bianca e confetto in un naso suadente. Beva subito saporita e viva, sulle note dell’agrume, e di impatto ragguardevole.

Vernaccia di San Gimignano Prima Luce 2014 – Cappella di Sant’Andrea
Colore giallo vivo, e note di pesca albicocca e miele, confermate in una beva in cui al velluto si aggiungono belle vibrazioni in un finale in cui si intravedono spunti di crema pasticcera.

Vernaccia di San Gimignano 2016 – Casa alle Vacche
Naso erboso e dolcemente agrumato. Dopo un entrata di discreta presenza, ed una trama suadente, forse la beva mostra un calo di incisività.

Vernaccia di San Gimignano I Macchioni 2016 – Casa alle Vacche
Note floreali e di agrumi al naso e beva di grande energia che si  esprime più in nerbo e compattezza che in ampiezza. Aromaticamente acuto,

Vernaccia di San Gimignano Riserva Crocus 2014 – Casa alle Vacche
Naso elegantemente speziato; al palato mostra inizialmente uno svolgimento lineare e fresco, per poi far sprigionare energia verso un finale di bello slancio.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Sanice 2014 – Cesani
Frutto maturo in un naso persistente e bel profilo in una beva a trama larga che si espande bene, è vellutata, e termina succosa.

Vernaccia di San Gimignano Angelica 2015 – Fattoria San Donato
Naso inizialmente delicato, floreale, poi è anche marcato da note di frutta matura. Sensazioni coerenti in un palato largo, elegante, di bella freschezza, e saporito all’insegna di una certa dolcezza.

sangim3Vernaccia di San Gimignano Riserva Benedetta 2014 – Fattoria San Donato
Naso caratterizzato da un bel frutto bianco, e beva più delicata che di impatto; finale vivo e lungo.

Vernaccia di San Gimignano 2016 – Fontaleoni
Olfatto fine e delicato, e palato di media espressività, ma di buona vitalità, freschezza, ed un delicato agrume lieve.

Vernaccia di San Gimignano Casanuova 2015 – Fontaleoni
Espressione lieve, aerea, soave. Cambio carattere al palato: freschezza, impatto, note acute in una bella beva, e finale percussivo.

Vernaccia di San Gimignano Riserva 2014 – Fontaleoni
Olfatto floreale, elegante, “astratto”. In bocca si conferma questo carattere “aereo” in un finale freschssimo, con una componente di rovere ben dosato.

Vernaccia di San Gimignano L’Albereta 2014 – Il Colombaio di Santa Chiara
Naso ampio, elegante, espressivo, con un bel fiore giallo a far da protagonista. Beva sontuosa, ampia e fresca, saporita e di grande impatto, con una lunga scia finale più matura.

Vernaccia di San Gimignano 2016 – Il Lebbio
Una piacevole caramella di agrume è proposta in un naso  di bella persistenza, e confermata al palato in una beva pimpante, espressiva, ancora con succose sensazioni agrumate nel finale.

Vernaccia di San Gimignano Hydra 2016 – Il Palagione
Naso caratterizzato da affascinanti componenti minerali e floreali; bell’impatto in bocca, dove è elegante, espressivo, succoso. Buono.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Ori 2015 – Il Palagione
Ancora eleganza floreale, e persistenza olfattiva. La beva, di freschezza agrumata, è stavolta condizionata da un rovere piuttosto presente.

Vernaccia di San Gimignano 2016 – La Lastra
Naso citrino ed acuto; bocca piacevole, più matura, forse ancora poco sfumata.

Vernaccia di San Gimignano Tradizionale 2014 – Montenidoli
Naso suadente, in cui si intravede anche la lavanda; beva cremosa, equilibrata, con un finale pungente, quasi tannico, di bella presenza.

Vernaccia di San Gimignano Fiore 2014 – Montenidoli
Olfatto burroso ed all’insegna della frutta bianca. Bocca compatta, potente ed anche elegante, che si distende autorevole nel finale.

Vernaccia di San Gimignano Carato 2011 – Montenidoli
Colore giallo carico, naso espressivo sulle note della frutta gialla e del miele, e beva più spigolosa, anche se viva, fresca, e sempre compatta.

Vernaccia di San Gimignano 2016 – Mormoraia
Grande ampiezza olfattiva in un naso elegante e penetrante; anche al palato sfoggia grande classe, con una beva ampia, leggera, anche fresca nel finale. Molto buono.

Vernaccia di San Gimignano Santa Chiara 2016 – Palagetto
Frutta bianca ed agrume delicato in un naso di piacevole delicatezza. Al palato appare più maturo, mostrando comunque un carattere fresco e vivace. Finale non prorompente, ma lungo.

Vernaccia di San Gimignano Ventanni 2015 – Palagetto
Ancora toni agrumati al naso, confermati in un palato pieno e largo.

Vernaccia di San Gimignano 2016 – Panizzi
Naso delicato ed elegante, pieno di fiori bianchi e di bella persistenza. Impatto, freschezza e tensione in una beva dai tratti aromatici acuti.

Vernaccia di San Gimignano Vigna Santa Margherita 2015 – Panizzi
Ampio, delicato e suadente al naso; compatto e anche concentrato in un palato fresco e saporito.

Vernaccia di San Gimignano 2016 – San Quirico
Ad un naso piacevole, caratterizzato da note di pompelmo e buccia d’agrume fa seguito una beva dall’attacco elegante, e dalla trama vellutata, che si distende bene, fresco, e di giusta dolcezza.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Isabella 2008 – San Quirico
Colore giallo carico, e naso pietroso, pirico. Bocca vivida, giovanile, di grande espressività.

Vernaccia di San Gimignano Riserva Isabella 2007 – San Quirico
Naso puro, meno diretto, elegante, segnato da una bella mineralità e marcato dal contributo dei fiori gialli. Al palato è progressivo, vivo e succoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi