HomeEVIDENZE

EVIDENZE

Le bottiglie perdute: fenomeni ossidativi nei vini e temperatura/2

Se nella prima parte abbiamo analizzato i modi in cui l'ossigeno raggiunge e permane a contatto con il vino nella bottiglia, in questa seconda parte vorremmo analizzare i meccanismi che portano alla ossidazione del vino e alla perdita delle sue caratteristiche organolettiche in funzione del tempo e della temperatura.

Come raccontarsi per creare la propria identità di Chianti: Montespertoli e Colli Fiorentini (passando dal Chianti Classico)

Nell’ambito di un fervore di iniziative volto a scoperchiare le specificità dell'universo-mondo Chianti, due sottozone si stanno producendo in uno sforzo associativo, divulgativo e mediatico significativo: Montespertoli e Colli Fiorentini. Parliamone.

San Martin, a Moncrivello, propone una verticale di Erbaluce di Caluso (2017-2022)

Alberto Mancusi e Julieta Escobar si sono innamorati dell’uva erbaluce allevata al cospetto delle morene frontali di Moncrivello, e hanno intuito il potenziale del Canavese e del territorio di Carema. Il risultato è questa interessante realtà che prende il nome da San Martin, un noto condottiero argentino che era solito invocare a gran voce il motto: “Seràs los que debas ser o no seràs nada” ("sarai quello che dovresti essere o non sarai niente")

La Colombera, la famiglia Semino e il risorgimento del vini dei Colli Tortonesi

La Colombera è una delle principali protagoniste della riscoperta dei Colli Tortonesi. Timorasso, certamente, ma anche Barbera e Croatina, sotto la cura attenta della famiglia Semino. Purezza espressiva, brillantezza varietale, contrappunto gustativo, carattere minerale.

Ultime notizie

Webmaster