I Ceraudo, i loro vini e la masseria. Ritratto di famiglia, ritratto di Calabria

In copertina

I Ceraudo, i loro vini e la masseria. Ritratto di famiglia, ritratto di Calabria

di Massimo Zanichelli
Prima d’ora non ero mai stato in questo angolo aspro e incantato di Calabria nel mese di agosto e bisogna viverlo sotto l’accecante canicola della vendemmia per comprenderne la visceralità: la terra bruna scottata dal sole, la lussureggiante vegetazione mediterranea (le palme, gli olivi, i fichi d’india), il cielo cobalto che si rispecchia nel blu cangiante di un mare striato di azzurri e indachi, il calore che morsica la pelle e ottunde i sensi. Un incanto di colori intensi e iridescenti, uno stordimento di temperature ed emozioni

Leggi

Prima pagina

Da vedere e da sapere (rss)


30 settembre e 1 ottobre: “Vino è piacere…”, alla Certosa di Firenze

Oltre 400 vini italiani in degustazione, dalle 11 alle 19,30

10 ottobre a Torino: Go Wine – Cantine d’Italia

Go Wine riprende l’attività a Torino, dopo l’appuntamento di metà settembre al Sol Levante, con una serata di degustazione dedica a Cantine selezionate e recensite sul volume Cantine d’Italia



I Tre Bicchieri della guida Vini d’Italia 2018 del Gambero Rosso (in progress)

Le anticipazioni dei Tre Bicchieri della guida Vini d’Italia 2018 del Gambero Rosso: Val d’Aosta, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, Basilicata e Ticino

Vino, cresce ancora domanda mondiale di vino nel primo semestre (+8.8%)

L’mport cinese supera per la prima volta quello tedesco

Vino, indagine: cambia la geografia del mercato dei rossi

Giù in Europa, su in Oriente. In Italia sorpasso dei bianchi fermi sui rossi nei consumi, secondo un’indagine realizzata da Nomisma-Wine Monitor


Collegati

Attualità e idee

La Guida Espresso, 40 anni fa. Ad anticipare il tempo

di Corrado Benzio
La Guida dei ristoranti de L’Espresso compie 40 anni, la prima edizione essendo stata pubblicata nel 1978, una ricorrenza festosa che sottenderebbe alcune importanti riflessioni. Intanto che quella Guida, come talvolta accade al cibo, anticipò una tendenza, anzi -vogliamo dire di più?- preparò ad un cambiamento epocale mentre si pensava di vivere ben altri “passaggi” storici

“Chi ha rubato l’anima dell’acqua?”, di Massimo Rustichini. Diario privato di un uomo “nel” vino

di Fernando Pardini
Massimo Rustichini non è conosciuto per essere uno scrittore. E, in fondo, il suo mestiere non è mai stato quello. Ma chiunque, o quasi, nella fascia litoranea che parte da quella terra di confine -mezza toscana mezza ligure- che è poi la terra dove è cresciuto e ancora vive, per arrivare ad abbracciare e coinvolgere le province di Massa e Lucca, finanche le isole dell’arcipelago, sa chi è, lo conosce o ha sentito parlare di lui…

diVini

Reportage da Anteprima Calici di Stelle a Venezia. Back to the future

di Marco Bonanni
Nuovamente varco la porta del tempo, come Harry Potter a Diagon Alley. Accade tutte le volte che esco da Santa Lucia “station”: come lui mi ritrovo proiettato nel passato. Stavolta, più o meno, a cavallo fra fine Seicento e primi Settecento, nel periodo forse più narrato, musicato e dipinto di sempre, per la città dei dogi

I vini del mese e le libere parole. Agosto 2017

di Fernando Pardini
Ennesimo appuntamento con la nuova rubrica. Sulle tracce di vini gioiosi, a tratti esaltanti, sempre all’insegna della personalità, dell’originalità e, ovviamente, delle libere parole

Salone dei vini della Loira e una visita a Vouvray da François Pinon

di Lamberto Tosi
La città di Angers ospita il più importante salone professionale dedicato ai vini della valle della Loira, un salone il quale, pur occupandosi esclusivamente delle produzioni che nascono in prossimità del grande fiume, grazie alla notevole estensione di quest’ultimo accoglie vini provenienti da diverse regioni della Francia. E in effetti le denominazioni coinvolte sono “appena” 85

diCibi

Il Piccolo Forno Marziali a Saludecio (Rimini). Il tempo, le mani e l’anarchia [1]

di Marco Bonanni
“Mi piace tornare ai ricordi di bambino e rivederli adesso, da grande. Mi piace raccontarli, rifletterci su e a volte commuovermi. Sono i miei ricordi e ci sono affezionato: ché poi io volevo proprio fare il fornaio. Volevo fare il fornaio e il musicista, per la felicità di mia madre (si fa per dire). Volevo usare le mani, volevo sporcarmi; sporcare me e tutto quello che c’era intorno…..

diLuoghi

A Prato la novità si chiama Ardengo, enoteca in movimento [1]

di Fernando Pardini
Se “movimento” implica un’idea di energia e dinamicità, come titolo e sottotitolo vorrebbero suggerirci nell’onorare le intuizioni futuriste dell’artista e scrittore Ardengo Soffici (pratese d’affezione), dobbiamo ammettere che questi elementi «cinetici » li abbiamo ben còlti, nelle nostre prime trasferte all’Ardengo.

A Firenze arrivano Mario Cipriano e la sua pizza verace ad alta digeribilità

di Roberta Perna
La pizza, dispensatrice sana e goduriosa di allegria, è il piatto popolare e cult della nostra terra capace di mettere d’accordo grandi e piccini, un piatto alla portata di tutti che, se vuole, sa anche essere chic e far discutere, nel bene e nel male. A Firenze, negli ultimi anni, è esplosa una bella moda, che ha visto confluire nella capitale toscana tanti ottimi pizzaioli portatori del verbo “verace” e “napoletana”

Siti consigliati

Emergency: basta guerre, basta morti, basta vittime The Hunger Site laVINIum - rivista online di vino e cultura Tigulliovino: cultura del vino e servizi per le aziende

Archivio: annonove  Archivio: annootto  Archivio: AnnoSette  Archivio: AnnoSei  Archivio: AnnoCinque  Archivio: AnnoQuattro  Archivio: AnnoTre  Archivio: AnnoDue  Archivio: AnnoUno