Vini d’Autore-Terre d’Italia 2018, ci siamo! Vi aspettiamo domenica e lunedì con 80 produttori, 400 vini, le vecchie annate e l’angolo della Borgogna

In copertina

Vini d’Autore-Terre d’Italia 2018, ci siamo! Vi aspettiamo domenica e lunedì con 80 produttori, 400 vini, le vecchie annate e l’angolo della Borgogna

Manca poco, ci siamo quasi. Domenica alle 11.30 aprirà la sesta edizione di Vini d’Autore-Terre d’Italia che vedrà convergere in Versilia un folto gruppo di produttori di etichette “autoriali” provenienti dai territori più vocati del nostro Paese. E poi, il lunedì, le vecchie annate e un intrigante “angolo della Borgogna”

Leggi

L’evento

Vini d’Autore-Terre d’Italia, 20 e 21 maggio: la sesta edizione si avvicina. Ecco i vini in degustazione!

L’elenco dei vini in degustazione nella sesta edizione di Vini d’Autore-Terre d’Italia è sul sito vinidautore.info! Appuntamento a domenica 20 e lunedì 21 maggio, nelle belle sale dell’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore per incontrare una prestigiosa, eclettica e per niente scontata compagine di vignaioli, vini e vitigni da nord a sud

Il 20 e 21 maggio la sesta edizione di Vini d’Autore-Terre d’Italia: i “magnifici 80” produttori

Ecco la prestigiosa, eclettica e per niente scontata compagine di produttori che costituiranno l’anima e l’ossatura della sesta edizione di Vini d’Autore-Terre d’Italia, che si terrà domenica 20 e lunedì 21 maggio nelle belle sale dell’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore..

Attualità e idee

Addio Presidente

di Marco Bonanni
In una domenica mattina di Maggio con la primavera che con forza ti strappa dal torpore dell’inverno fra i teneri e brillanti colori, se n’è andato Terenzio Medri, presidente dell’Associazione Italiana Sommelier (Ais) dal 2002 al 2010

TerraNobile Montepulciano: presentata la nuova associazione di produttori di Vino Nobile

di Riccardo Brandi
E’ a Montepulciano che si è concretizzata una interessante iniziativa a firma di dieci produttori del territorio dell’omonimo Vino Nobile che hanno dato vita all’associazione TerraNobile Montepulciano. La presentazione è avvenuta lo scorso 15 febbraio in occasione della presentazione in anteprima delle ultime annate

diVini

I vini del mese e le libere parole. Aprile 2018

di Fernando Pardini
Un vino-dedica per un vignaiolo coi fiocchi che oggi non c’è più, Leonildo Pieropan; il rosato più buono dei ricordi miei (francioso); il vortice ipnotico di un Caberlot e infine una possibile interpretazione della libertaria locuzione “via dalla pazza folla”, sulla scia evocativa di un Borgogna che non ti aspetti, autentico dispensatore di nudità. Qualcosa di meglio da desiderare, per le libere parole?

Sky Wine 2018: Terracina rinnova il successo della kermesse cult del territorio Pontino

di Riccardo Brandi
Si rinnova il successo della manifestazione che ormai da 13 edizioni esporta sul territorio il connubio tra cultura enologica e cultura storica dell’Agro Pontino, evolvendosi sempre al meglio, coinvolgendo sempre più partner e produttori anche da altri territori, ma soprattutto coinvolgendo sempre più appassionati

I vini del mese e le libere parole. Marzo 2018

di Fernando Pardini
Marzo ha portato con sé freddo, pioggia e neve. E’ stato un mese generoso in questo. Niente di meglio per riscoprire il calor buono che può emanare da certi vini, niente di meglio che provarci con i rossi: monumentali (Salvioni), delicati (Poggio di Sotto), eroici ( Mandino Cane) o sognatori (Domaine de L’Arlot), sono stati loro la compagnia ideale per le libere parole.

diCibi

Obiettivo quinoa: un superfood nel segno dell’utilità, del gusto e della salute

di Elena Pravato
Uno sguardo e un approfondimento sulla quinoa e sulle sue proprietà, che possono ben coniugare aspetti salutistici e gusto. Un superfood che adesso viene coltivato anche nelle Marche…

diLuoghi

Poggio La Noce: i fili invisibili del destino, da Seattle a Fiesole (passando per Baia)

di Riccardo Farchioni
Certe volte i fili del destino, seppur invisibili, sono insospettabilmente forti e tenaci. Prendiamo il caso di Claire Beliard ed Enzo Schiano. Lei è francese, lui napoletano. Si conoscono a Seattle, lavorano alla Microsoft. Incredibile ma vero, entrambi hanno una parte della famiglia che proviene dalla Toscana. Ed è proprio là che decidono di tornare

A Firenze la Sicilià è “Arà è Sud”

di Roberta Perna
A Firenze c’è un ristorante, Arà è Sud, che parla solo ed unicamente siciliano e che da pochi giorni ha rinnovato la sua veste – e parte della sua anima- per andare ancora più incontro ai desideri della propria clientela. Si trova a pochi metri da piazza Santa Croce, in uno spazio open space con 50 posti a sedere in cui la cucina a vista fa da regina, circondata dai suoi valorosi sudditi, i vini, tutti siciliani Doc, Docg e non solo

Siti consigliati

Emergency: basta guerre, basta morti, basta vittime The Hunger Site laVINIum - rivista online di vino e cultura Tigulliovino: cultura del vino e servizi per le aziende

Archivio: annonove  Archivio: annootto  Archivio: AnnoSette  Archivio: AnnoSei  Archivio: AnnoCinque  Archivio: AnnoQuattro  Archivio: AnnoTre  Archivio: AnnoDue  Archivio: AnnoUno