Verticale di Villa Gemma Masciarelli, una grande storia abruzzese…

In copertina

Verticale di Villa Gemma Masciarelli, una grande storia abruzzese…

di Franco Santini
Se l’Abruzzo può oggi vantare un piccolo posto sulla mappa enologica mondiale in buona parte il merito va senz’altro a questo contadino cittadino del mondo, che negli anni Novanta ha ridefinito i moderni canoni di eccellenza del vino abruzzese ed italiano. Orgoglioso, forte e determinato, innamorato visceralmente del proprio territorio

Leggi

Prima pagina

Da vedere e da sapere (rss)


Il 30 luglio a Bergeggi (SV): Moscato sotto le stelle

Saranno oltre 50 le etichette presentate in degustazione, dalla Valle d’Aosta, fino ai passiti di Pantelleria, passando attraverso una selezione di Moscato d’Asti, dei Moscato Giallo del Trentino, di rarità come il Moscato di Terracina

2-3 agosto, Calici di stelle a Marina di Pisa: degustazioni, buon cibo e musica

Il 2 e 3 agosto Marina si animerà per la prima grande festa del vino d’estate nell’area adiacente al suo nuovo porto turistico



Musica, Pace, Europa e nuovi Eataly al Bistrot dell’Ulivo 2014

I pensieri in libertà dell’edizione 2014 del Bistrot dell’Ulivo – svoltasi ieri a Badalucco – hanno travalicato i confini dell’agricoltura e della valle Argentina, si è parlato anche di musica, di Pace, d’Europa, di nuovi Eataly, veri e sognati



***NEWS***/Per due giorni (31 luglio al 1 agosto) Vino è Musica a Grottaglie (Ta)

Vino è Musica: iniziative, percorsi enogastronomici, spettacoli e arte animeranno l’incantevole Grottaglie (Ta) in Puglia. Il quartiere delle Ceramiche sposa lo street food pugliese. Degustazioni con Donpasta a ritmo di musica, la voce di Diodato e la tromba di Cesare dell’Anna

1 agosto, Canelli celebra le cattedrali sotterranee

Il 1º agosto la capitale dello spumante festeggia il riconoscimento Unesco con l’evento Langhe-Roero, Monferrato si incontrano nelle Cattedrali Sotterranee di Canelli per celebrare il loro riconoscimento a Patrimonio dell’Umanità

Vernaccia di San Gimignano: buono l’andamento degli imbottigliamenti del primo semestre 2014

I primi due trimestri 2014 si chiudono con un andamento positivo dei dati sull’imbottigliamento della Vernaccia di San Gimignano


Collegati

Attualità e idee

“Mangiato bene?” di Roberta Schira, per una “Critica della ragion gastronomica”

di Riccardo Farchioni
Siccome siamo entrati nell’era del fare, i progetti, soprattutto quelli ambiziosi, vanno accolti con ottimismo e spirito costruittivo e non con il solito scetticismo. E questo libro un progetto ambizioso lo è di sicuro

Riflessioni dopo una delusione vinosa [6]

di Paolo Rossi
Sabato mattina, sono libero dal lavoro e di buonumore, sto andando al mercatino Coldiretti della mia città. Prendo frutta, verdura, un po’ di formaggio, un arrosto di coniglio. Trovo delle albicocche belle mature, per fare la marmellata. Trovo anche il banchetto di un giovane, ha i vini della sua azienda

diVini

Assaggiati per voi: Agostina Pieri, una famiglia a Montalcino [1]

di Riccardo Farchioni
La storia della cantina di Agostina Pieri si iscrive di diritto in quella della viticoltura (moderna) di Montalcino. Risalgono infatti al 1971 i primi quattro ettari di sangiovese piantati dal lungimirante nonno Alessandro che costituirono il punto di partenza dell’azienda Piancornello

Montalcino in verticale: Il Marroneto, elogio dei vini sospesi [3]

di Fernando Pardini
Forse sta nel lato più insondabile il fascino indiscreto dei vini de Il Marroneto. Sta nel dico-non dico, nel chiaroscuro dei profumi ampi e rilassati o nel bagliore rassicurante di umori solo sussurrati. Sta nei sottintesi, nei sottotraccia e nelle trame sospese

diCibi

“E la cucina italiana sarà fusion”, il messaggio di Igles Corelli alla presentazione della guida Versilia Gourmet [4]

di Riccardo Farchioni
FORTE DEI MARMI (LU) – La vicenda (gastronomica) della Versilia è a suo modo esemplare. Da una parte, c’è la solida coscienza di una cucina tradizional-popolare con i suoi piatti tipici orgogliosamente riproposti e felicemente ambigua fra mare e monti, riflettendo una caratteristica peculiare del paesaggio grazie alla quale si posson fare castelli di sabbia contemplando massicci e vette aguzze

Il Jamón Ibérico a Roma, alla conquista del mercato italiano

di Riccardo Farchioni
ROMA – Quello del jamón ibérico è uno dei marchi più forti del panorama gastronomico mondiale. Per gli spagnoli è una sorta di istituzione, guardata con rispetto ed eletta a simbolo nazionale. Grazie ad una intelligente politica commerciale le esportazioni vanno fortissimo raggiungendo una trentina di paesi in giro per il mondo. E dietro il marchio c’è un prodotto di eccellenza

diLuoghi

Vino ed impegno nel sociale: il miracolo di Clarabella [1]

di Riccardo Modesti
E’ possibile coniugare vino ed impegno sociale? Certamente, e di operazioni di questo genere se ne possono infatti trovare tantissime sul territorio nazionale. La storia che vi racconto oggi è però ancora più sociale, se vogliamo, perché mette insieme due mondi apparentemente incompatibili, ovvero il vino e i disturbi mentali

Gastroviaggiando/1: la Trattoria alla Cerva e la Trattoria al Sasso

di Massimo Zanichelli
Inizia da qui un viaggio gastronomico teoricamente senza fine, con a protagonista l’Italia. Locali piccoli e grandi, sicuramente autentici, dove poter apprezzare il lato migliore di un territorio. Piccoli spunti “golosi e pagani” per nutrire la curiosità, stimolare un viaggio,incoraggiare i disillusi. Sì, in Italia si può mangiar bene!

Siti consigliati

Emergency: basta guerre, basta morti, basta vittime The Hunger Site laVINIum - rivista online di vino e cultura Tigulliovino: cultura del vino e servizi per le aziende

Archivio: annonove  Archivio: annootto  Archivio: AnnoSette  Archivio: AnnoSei  Archivio: AnnoCinque  Archivio: AnnoQuattro  Archivio: AnnoTre  Archivio: AnnoDue  Archivio: AnnoUno