Les Grands Jours de Bourgogne, terza parte. Nel cuore della Côte de Nuits: Chambolle-Musigny e Morey-Saint-Denis

In copertina

Les Grands Jours de Bourgogne, terza parte. Nel cuore della Côte de Nuits: Chambolle-Musigny e Morey-Saint-Denis

di Claudio Corrieri
Escursione coi fiocchi nella Côte de Nuits. Di scena le denominazioni Chambolle-Musigny e Morey-Saint-Denis: il cuore “tenero” della Borgogna. Si susseguono nomi quali Pierre Amiot, Amiot-Servelle, Domaine Arlaud, Ghislaine Barthod, Clos de Tart, Clos des Lambrays, David Duband, Hubert Lignier, Chantal Remy

Leggi

Prima pagina

Da vedere e da sapere (rss)


13-14 dicembre, Natural Critical Wine alla Città dell’Altra Economia di Roma

La terza edizione del Natural Critical Wine, sarà ospitata dalla Città dell’Altra Economia di Roma, il 13 ed il 14 dicembre 2014. Si rinnova l’appuntamento esclusivo che vede protagonisti grandi vini, unici come le annate, i territori e i vignaioli che li producono



Al Merlo di Camaiore giovedì 27: “Nebbioli di tutto il mondo, unitevi!” Conduce Fernando Pardini

Giovedì 27 novembre, nelle graziose salette del Ristorante Enoteca Il Merlo di Camaiore andrà in scena una rassegna di grandi nebbiolo



Grappa ed accise, nuovi aumenti dal 2015. Lo sfogo di Bonollo, presidente Ing

A partire dal 1° gennaio 2015 si profilano nuovi aumenti dell’accisa sugli alcolici: partendo da ottobre 2013, si tratta del quarto incremento della fiscalità per gli imprenditori del settore e l’Istituto Nazionale Grappa non ci sta

Un nuovo sito web per il Consorzio Bolgheri Doc

Un nuovo sito web per illustrare l’identità del territorio e la sua eccellenza produttiva, un sito pensato per dialogare con il mondo del vino e comunicare le attività della Doc e delle aziende consorziate

La Tav contro i viticoltori della Lugana: un appello da firmare

di Lamberto Tosi
Purtroppo niente sembra possa fermare il progetto di attraversamento da parte della linea per i treni ad alta velocità (Tav) dei territori nei quali affondano le radici dei vigneti del Lugana Doc. Un progetto sul quale molti e differenziati sono i dubbi e sopratutto le proteste delle popolazioni interessate. In Lugana si è formato da tempo un comitato per difendere i vigneti e le aziende fortemente danneggiate


Collegati

Attualità e idee

Terre di Toscana, 1 e 2 marzo 2015: l’ottava edizione di un grande evento

Et voilà! Come ormai d’abitudine, all’approssimarsi della fine dell’anno, eccoci qua a presentare Terre di Toscana, che giunge all’ottava edizione e che si svolgerà, come le ultime sei, a Lido di Camaiore, negli ambienti dell’affascinante UNA Hotel Versilia l’1 e 2 marzo 2015. Con il consueto, impressionante parterre di produttori che vi aspetteranno e i protagonisti degli incontri di Golosizia

Recensione / “A capotavola”, di Laura Grandi e Stefano Tettamanti

di Riccardo Farchioni
“A capotavola”: leggendo il titolo di questo libro, e soprattutto leggendo il libro, ci piace pensare che a capotavola ci siamo noi, noi lettori. La tavolata è enorme, piena di personaggi, importanti e/o curiosi: politici, cuochi, letterati, personaggi di fantesia, che hanno un legame forte e palese o magari più sotterraneo con il cibo e la gastronomia

diVini

Beviamo bene, spendendo il giusto/Italia Nord e Centro

di Franco Santini
Bere bene a prezzi “accessibili”: mito o realtà? Inizia un viaggio nell’Italia del vino a caccia di vini territoriali ed accessibili. Un itinerario su carta alla scoperta di prodotti originali, autentici e convenienti. Non sempre facilissimi da trovare, ma senz’altro capaci di regalarvi una bevuta sincera e ricca di emozioni!

Barolo 2010: tanta roba! Gli imperdibili, prima parte

di Fernando Pardini
Fresca & “lunga”. Eppure ben accordata nei vari passaggi stagionali. Giusta, ecco: giusta. L’annata 2010 ha accompagnato amorevolmente le fasi fenologiche di accrescimento delle uve nebbiolo, assecondandone la proverbiale natura tardiva(che bel settembre ha fatto!) e consentendo ai vini di sintetizzare efficacemente tutta la forza espressiva ricavabile dai terroir di provenienza, regalandoci così una delle migliori performance collettive barolesche di questo nuovo secolo.

diCibi

A “Un filo dolce” protagonisti i biscotti di Prato. E non chiamateli “cantuccini”!

di Leonardo Mazzanti
PRATO – Nei giorni 8 e 9 novembre scorsi, presso il Palazzo Buonamici di Prato, si è svolta la seconda edizione di “Un filo dolce”, manifestazione che concentra i migliori pasticceri della città e non solo, finalizzata a promuovere le specialità pratesi come i bruttiboni, gli zuccherini e, soprattutto, i celeberrimi biscotti di Prato

Salone del Gusto e Terra Madre: istruzioni per l’uso

di Leonardo Mazzanti
TORINO – Lo scopo di questo reportage è quello di dare delle linee guida ai non addetti ai lavori, ovvero alle famiglie o gruppi di amici che vogliono passare una giornata in quello che, per gli appassionati di enogastronomia, potrebbe essere presentato come il “paese della cuccagna”

diLuoghi

Recco, merita una deviazione

di Luca Bonci
Nei tempi andati erano le strade statali a innervare i territori. Intorno a queste fioriva tanta della migliore ristorazione e ospitalità. Non si saliva in auto per percorrere l’Italia in un solo botto, e anzi, la sosta era parte integrante e importante del viaggio

Cascina Campazzo. Cascina di città all’ombra di una vite secolare

di Paolo Rossi
Sotto la pergola della Cascina Campazzo si può dire sia passata la storia. Non la grande storia che si impara sui libri: una semplice storia contadina. Là fuori si faceva l’unità d’Italia, e la vite era già lì, a fare ombra alla casa del fattore. Arrivavano le bufere di due guerre mondiali, e lei continuava a germogliare, ad ogni primavera

Siti consigliati

Emergency: basta guerre, basta morti, basta vittime The Hunger Site laVINIum - rivista online di vino e cultura Tigulliovino: cultura del vino e servizi per le aziende

Archivio: annonove  Archivio: annootto  Archivio: AnnoSette  Archivio: AnnoSei  Archivio: AnnoCinque  Archivio: AnnoQuattro  Archivio: AnnoTre  Archivio: AnnoDue  Archivio: AnnoUno